Fra incanto e magia, folla a Casnigo per i Re Magi

Casnigo La discesa dei Re Magi 05 01 2020 Valerio Rota Nodari 21

C’erano migliaia di persone la sera di domenica 5 gennaio a Casnigo per l’arrivo dei Re Magi, discesi poco dopo le 19 dal Santuario della Ss.Trinità, cui è legata una tradizione vecchia di almeno cinque secoli.

Rapina un minorenne e aggredisce i Carabinieri

Carabinieri tentati suicidio

Arrestato un pregiudicato marocchino 37enne che venerdì 3 gennaio è stato fermato dai carabinieri per il furto di un paio di occhiali: una volta portato in caserma ha aggredito i militari. E’ già stato trasferito in carcere a Mantova, con un ampio ventaglio di accuse: furto aggravato, possesso di sostanze stupefacente, danneggiamento, resistenza a pubblico […]

L’omicida del campo rom chiede al Gip i domiciliari

omicidio campo rom.jpg

Renat Hadzovic, il ventottenne rom accusato dell’omicidio volontario di Omar Ghirardini, sinti, padre di sei figli ucciso nella serata di venerdì a Brescia, in carcere ha dichiarato: “L’ho inseguito in auto, volevo spaventarlo, ma non ucciderlo”.

Befana dal cielo, a Gandino atterra la gioia

befana gandino

Una mattinata radiosa, che ha regalato gioia a centinaia di bambini. Grazie a condizioni meteo ideali, si è ripetuto lunedí 6 gennaio a Gandino l’arrivo della Befana dal Cielo, grazie ai volontari del Volo Libero Monte Farno.

Incidente mortale sul Grignone al Pizzo della Pieve

Mortale Grignone.jpg

Un alpinista 30enne della provincia di Bergamo  è precipitato nella mattina di lunedì 6 gennaio sulle pendici del Grignone, mentre risaliva la parete Fasana del Pizzo della Pieve, in territorio di Primaluna a circa 1300 metri di quota.

Encomio di una Anestesista-rianimatrice al CNSAS di Brescia

soccorso alpino neve.jpg

Un Medico donna, anestesista rianimatore, che ha collaborato con il CNSAS in un intervento in Alta Valle Camonica, ha scritto una lettera di apprezzamento per la professionalità dei soccorritori e la competenza dimostrata. Si trattava di un intervento impegnativo al quale la dottoressa, trovandosi a passare sul posto, ha dato subito la sua spontanea collaborazione.

Intossicazione da monossido di carbonio a Credaro

intossicazione monossido.jpg

Il Medico di Pronto Soccorso dell’Ospedale di Iseo ha diagnosticato a due persone, marito e moglie, un principio di intossicazione da monossido di carbonio dopo che in ospedale si erano presentati con cefalea e nausea.