Il CNSAS interviene per aiutare tre bambini milanesi

soccorso alpino milanesi valbondione2

Tre ragazzi di 9, 12 e 14 anni residenti nel Milanese, in vacanza con le famiglie in un campeggio a Valbondione, si sono avventurati oggi in un bosco poco distante ma poi si sono trovati in difficoltà in una zona impervia.

Arrestato Giorgio Nicolini dopo la sparatoria a Trescore

sparatoria trescore

A seguito della sparatoria avvenuta durante il primo pomeriggio dell’8 agosto in Trescore Balneario, che ha visto protagonisti esponenti di due delle principali famiglie Rom della Provincia, sono stati tratti in arresto in flagranza di reato quattro soggetti di età compresa tra i 24 e i 40 anni, tre dei quali di etnia Rom e […]

A Clusone si contano i danni per il maltempo

danni maltempo clusone

Si sta procedendo con la conta dei danni a Clusone, dopo i violenti temporali successi nei giorni scorsi. Le forti raffiche di vento e la grandine in alta valle hanno fatto numerosi danni, l’amministrazione comunale ha affidato con urgenza i lavori per il taglio delle piante sradicate e danneggiate a causa del maltempo.

Le Frecce Tricolori allo Stoppani

frecce tricolori stoppani lovere

La 15esima edizione del Memorial Stoppani che si celebra a Lovere sabato 2 e domenica 3 settembre sarà caratterizzata quest’anno dalla presenza della grande Aeronautica italiana: le frecce tricolori, infatti, effettueranno un passaggio straordinario con una coreografia verticale sul Sebino.

Preoccupazione per Sergio Zanotti

sergio zanotti

Sergio Zanotti, imprenditore 56enne residente a Pregasso di Marone che secondo alcune fonti mai confermate sarebbe stato rapito in Siria e sarebbe ostaggio di Al Qaeda, è apparso ancora in una foto postata su Youtube nella ultime 48 ore.

Si invaghisce di una prostituta, lei lo minaccia di morte

prostituta

Un operaio 51enne residente nell’hinterland bergamasco si era innamorato di una prostituta brasiliana di 27 anni ma circa dopo un anno di frequentazione quest’ultima ha iniziato a minacciarlo per estorcergli del denaro. L’operaio è riuscito poi a denunciare ai Carabinieri che hanno arrestato in flagranza di reato la donna e un complice di origine marocchina.