bracco2

Furto venatorio sul Garda

I Carabinieri di Manerba del Garda e della Stazione Forestale di Gavardo hanno arrestato, nella serata di ieri 12 ottobre, un 30 enne di Manerba del Garda per furto venatorio.

L’operazione di servizio è nata dalla segnalazione di un ignaro proprietario di una villetta di Manerba che nel pomeriggio di venerdì 13 ottobre , nel controllare che tutto fosse in ordine notava con stupore che nel suo giardino erano presenti 6 trappole a scatto “archetti” per la cattura dei volatili. I Carabinieri Forestali, dopo esser stati avvisati, predisponevano un servizio di osservazione con i colleghi di Manerba del Garda ed alle successive 17.30 si materializzava lo sconosciuto bracconiere che, dopo aver scavalcato la recinzione della villetta, prelevava le trappole che contenenti tre pettirossi, appartenenti a specie protetta. Dopo aver fermato il bracconiere, i Carabinieri effettuavano la perquisizione domiciliare che consentiva il recupero, all’interno di un congelatore, di altri dieci pettirossi. L’uomo veniva pertanto arrestato per furto venatorio, denunciato per ricettazione e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli