Guerra Ranieri risponde ai giornalisti: “I passi preliminari da compiere sono parecchi”

ranieri guerra .

Nel corso della conferenza della Protezione Civile di mercoledì 8 aprile, al fianco di Angelo Borrelli era presente il professore Guerra Ranieri. Durante lo spazio riservato alle domande dei giornalisti, il professore è intervenuto per chiarire alcune questioni importanti. Si parla molto di “fase 2” e di screening di massa per la popolazione. Come verrà […]

I dati della Protezione Civile aggiornati al 8 aprile

angelo borrelli chi e commissario emergenza coronavirus

In Italia 139.422 persone hanno contratto il coronavirus dall’inizio dell’epidemia. Di queste, ne sono decedute 17.1669 (542 in più rispetto a ieri) e ne sono guarite 26.491 (2.099 in più rispetto a ieri). Attualmente i soggetti positivi sono 95.262 (1195 in più di ieri). I pazienti ricoverati con sintomi sono 28.485; 3.693 sono in terapia […]

Un’idea bizzarra vietare gli avvisi funebri

manifesti mortuari

C’è sempre un numero uno, ma questa volta mi piacerebbe sapere chi è stato il primo ad avere un’idea così bizzarra come quella di vietare  l’affissione degli avvisi funebri, quelle strisce di carta che avvisano la popolazione della morte di una persona. In questi giorni abbiamo ricevuto almeno una decina di telefonate di gente che […]

Lucchini Lovere, continua lo sciopero

Lucchini Lovere

Per un refuso giornalistico nel corso della giornata di ieri abbiamo dato la notizia della revoca dello sciopero presso la Lucchini di Lovere. I sindacati FIM-CISL, FIOM CGIL – UILM  ribadiscono che non ci sono stati ulteriori incontri tra le parti per cui lo stato di agitazione e lo sciopero prosegue fino al 13 aprile […]

Coronavirus, fase 2. Come ripartirà l’Italia?

Conteee

Distanze di sicurezza, dispositivi di protezione obbligatori, turni sul lavoro e turni per entrare nei negozi. La “fase 2” dell’emergenza coronavirus – che potrà cominciare dal 4 maggio – porterà dei cambiamenti radicali a partire dalle abitudini quotidiane di ciascun cittadino. L’operazione verrà gestita in due fasi: da settimana prossima riapriranno le prime aziende, mentre […]

Divieto affissione manifesti mortuari

manifesti mortuari

In Valle Camonica tanti sindaci camuni hanno deciso, con apposita ordinanza, di vietare l’affissione dei manifesti funebri, perché troppo spesso tanti cittadini, uscendo di casa, si fermavano a leggere i nuovi annunci creando inevitabilmente il rischio di assembramenti, in particolare di persone anziane. I manifesti murali in alcuni comuni sono già stati sostituiti da tempo […]