GAlleria Edolo

Viabilità in Alta Valle Camonica: possibile galleria a Edolo e altre opere

Si è svolto mercoledì 10 ottobre l’incontro tra Anas, la provincia e i sindaci, per la viabilità in Alta Valle Camonica. Oggetto della discussione alcune opere primarie, tra cui la possibile realizzazione di una nuova galleria a Edolo.

Presenti durante l’incontro il presidente della Provincia di Brescia, Pier Luigi Mottinelli, i sindaci dell’Alta Valle Camonica e il Coordinatore Territoriale Nord Ovest di ANAS, Dino Vurro. Il presidente Mottinelli ha sottolineato le rilevanti criticità che presenta il tratto corrispondente al centro abitato di Edolo, nel quale si dividono le strade che conducono rispettivamente al Tonale (SS 42) e verso l’Aprica (SS 39). Fonte del problema è in particolar modo la strettoia nella galleria sulla SS 42, che limita la viabilità ed è d’intralcio per il passaggio dei mezzi, in particolar modo di quelli pesanti.

Dopo l’incontro si sta quindi procedendo per una soluzione definitiva che permetterebbe di evitare l’abitato di Edolo, riducendo inoltre il più possibile l’impatto ambientale sul paese. La variante, predisposta dalla provincia di Brescia e trasmessa ad ANAS, si svilupperà per lo più in galleria. 

Tra le altre opere trattate emergono anche il miglioramento e la messa in sicurezza della viabilità corrispondente al bivio per Stadoline Bassa, al confine tra Vione e Vezza d’Oglio, una nuova rotatoria a Sonico e a Incudine e l’allargamento della galleria di Edolo.

 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare