Valamga a Foppolo.jpg

Valanga a Foppolo e feriti in montagna

Due escursionisti, un uomo e una donna residenti in provincia di Bergamo, stavano procedendo a piedi quando la massa di neve, scivolata da sopra per una trentina di metri, li ha parzialmente coinvolti: è accaduto a Foppolo questo mercoledì 1 gennaio.

Sul posto l’elisoccorso da Bergamo e da Milano, con il tecnico CNSAS di elisoccorso, l’UCV, Unità cinofila da ricerca in valanga; pronti a partire a supporto altri tecnici. Il Soccorso alpino ricorda che è necessario avere sempre con sé i dispositivi di auto-aiuto, Artva, pala e sonda ed è necessario saperli usare nel modo corretto. In caso di necessità, la prima cosa da fare è chiamare il 112 che provvederà a organizzare i soccorsi nel modo più efficiente e corretto. Sempre nel territorio della VI Delegazione Orobica CNSAS altri due interventi nella giornata di mercoledì 1° gennaio, nella zona di Gandino, uno per una distorsione e l’altro per una persona che stava poco bene ed è stata accompagnata all’ambulanza, sul posto CNSAS e Carabinieri Forestali.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli