Valamga a Foppolo.jpg

Valanga a Foppolo e feriti in montagna

Due escursionisti, un uomo e una donna residenti in provincia di Bergamo, stavano procedendo a piedi quando la massa di neve, scivolata da sopra per una trentina di metri, li ha parzialmente coinvolti: è accaduto a Foppolo questo mercoledì 1 gennaio.

Sul posto l’elisoccorso da Bergamo e da Milano, con il tecnico CNSAS di elisoccorso, l’UCV, Unità cinofila da ricerca in valanga; pronti a partire a supporto altri tecnici. Il Soccorso alpino ricorda che è necessario avere sempre con sé i dispositivi di auto-aiuto, Artva, pala e sonda ed è necessario saperli usare nel modo corretto. In caso di necessità, la prima cosa da fare è chiamare il 112 che provvederà a organizzare i soccorsi nel modo più efficiente e corretto. Sempre nel territorio della VI Delegazione Orobica CNSAS altri due interventi nella giornata di mercoledì 1° gennaio, nella zona di Gandino, uno per una distorsione e l’altro per una persona che stava poco bene ed è stata accompagnata all’ambulanza, sul posto CNSAS e Carabinieri Forestali.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Borno coinvolto nella GeoNight 2021

Cinque anni fa, in una dozzina di città francesi si celebrò per la prima volta la GeoNight, proposta dal Comitato Geografico Nazionale Francese (CNFG). Dal