Va a buon fine l’asta per la Brembo Super Ski

Nell’introdurre l’argomento che andammo a trattare ieri   raccontammo che per Brembo Super Ski poteva essere una buona giornata. Era stata indetta l’ultima base d’asta per l’acquisto di impianti, fabbricati e terreni sottratti alla società caduta in un fallimento e alla fine la società Sviluppo Monte Poieto ha ottenuto le seggiovie della Val Carisole e l’innevamento Foppolo presentando un’offerta di 1 milione 116 mila euro. Un esito a sorpresa, considerato che il rappresentante della Società Dentella si era detto contrario a ulteriori rilanci. La base d’asta era di 1 milione e 100 mila euro, e la seconda società che aveva dimostrato interesse, la Devil Peak di Martignon, ha offerto solo mille euro in più.

Adesso Dentella ha 60 giorni di tempo per pagare oppure decidere di rinunciare agli impianti, anche se così facendo perderebbe la caparra di 110 mila euro. Ci aveva già rinunciato dopo aver vinto la settima asta, il 22 aprile scorso quando chiese ai Comuni di Carona e Foppolo il riacquisto delle seggiovie in cambio di una gestione pluriennale degli impianti. Proposte che però non erano state accolte.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare