Torna “Festival d’estate” in Franciacorta

La location unica e suggestiva della Franciacorta fa da sfondo ad una manifestazione dedicata all’enogastronomia: da domani ritorna “Festival Franciacorta d’Estate”.

La giornata di domani, sabato 25 giugno, sarà dedicata alla scoperta del territorio. Le cantine organizzeranno micro eventi a tema, visite guidate e degustazioni; le aziende di prodotti tipici e le distillerie sveleranno ai visitatori i segreti delle loro lavorazioni. Un grande evento diffuso su tutto il territorio coinvolgerà ristoranti, trattorie e agriturismo associati alla Strada del Franciacorta, ciascuno dei quali proporrà il suo personalissimo Menu dedicato alla cultura enogastronomica locale.

Domenica 26 giugno, l’appuntamento sarà invece nello storico Palazzo Monti della Corte di Nigoline, che accoglierà una grande festa all’insegna dello Street Food, a base di prodotti franciacortini ed eccellenze italiane. Sarà allestito un Banco d’assaggio dove oltre 60 cantine avranno la loro postazione e metteranno in degustazione varie tipologie di Franciacorta: un’occasione unica, per il pubblico, di conoscere da vicino i produttori e di degustarne i vini sotto la loro guida attenta e competente. Ai partecipanti sarà data una coperta da stendere nel prato, su cui sedersi per il raffinato Pic Nic.

Per l’appuntamento di domenica il biglietto di ingresso per gli adulti comprenderà 4 gettoni, acqua e caffè e costerà 20 euro; ingresso libero per gli under 18 con menù a 15 euro e 3 gettoni. I gettoni permettono di acquistare cibo e bevande: un gettone per il gelato, uno per una degustazione di vino e due per una degustazione di street food.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Nasce il Monopoly in Versione Bergamo

Il Comune di Bergamo ha annunciato attraverso la propria pagina Facebook una collaborazione con il gioco in scatola più famoso del mondo. “Abbiamo concesso l’utilizzo

In montagna con la testa

Prove di sicurezza e ricerca in favore di chi va in montagna. In Val Salarno, durante il mese di settembre, la V Delegazione Bresciana del