Tavernola, sasso si sgretola dalla roccia e colpisce in testa un 18enne

Un ragazzo di 18 anni di Costa di Mezzate stava facendo il bagno nel Lago d’Iseo, tra Tavernola e Predore quando un sasso, staccatosi dalla parete rocciosa soprastante, l’ha colpito in testa procurandogli una ferita fortunatamente non grave, tant’è che il giovane è riuscito a chiedere aiuto ad altri bagnanti che lo hanno portato a riva con una barca e poi accompagnato in ospedale a Seriate dove è stato medicato. Un episodio inconsueto che poteva avere un esito ben peggiore, avvenuto nel tratto di pista ciclopedonale che costeggia la litoranea tra Tavernola e Predore di circa 300 metri che, dal 2012, è chiuso per motivi di sicurezza. Ieri il sasso ha colpito il diciottenne anche se stava facendo il bagno ad una ventina di metri di distanza da riva.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Muore mentre cerca i funghi

Un uomo di cinquanta anni è morto per un malore nella mattinata di domenica 25 ottobre nei boschi sopra Sedrina, dove stava cercando di funghi

autobus linea

Modifiche di percorso delle linee 3 e 9

Bergamo, 23 ottobre 2020 – ATB comunica che sabato 24 ottobre, in occasione dello svolgimento della partita di calcio “Atalanta-Sampdoria” dalle ore 13:00 alle ore