Carabinieri auto notte

Sarnico: uomo sfonda la vetrina di un negozio di cannabis light dopo una lite

Un uomo di origini senegalesi di 36 anni è stato accusato di danneggiamento aggravato per aver sfondato la vetrina di un negozio di cannabis light in via Buelli intorno alle 3.00 di mercoledì mattina. Alcuni residenti allarmati dal chiasso provocato dall’uomo avrebbero chiamato i carabinieri che una volta giunti sul posto lo hanno arrestato. Il processo per “direttissima” si è svolto ieri pomeriggio in tribunale a Bergamo: patteggiamento a 4 mesi. Tuttavia, il 36enne in tribunale ha spiegato di aver reagito ad un precedente episodio: un litigio con il proprietario del negozio che a suo dire sarebbe degenerato in una rissa. Al momento dell’arrivo dei carabinieri, il senegalese si trovava in stato di ebrezza, con in mano una rivettatrice utilizzata per divellere la saracinesca del negozio. Aveva già precedenti di questo tipo.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli