CAne Grinder

Spacciatore scovato dal cane Grinder dei Carabinieri

Proseguono le indagini dei carabinieri di Montichiari sullo spaccio di stupefacenti, presso gli istituti scolastici, intraprese nello scorso aprile: nella rete finisce un quarantunenne, albanese, pregiudicato abitante in Pozzolengo.

Questi verosimilmente riforniva in particolare alcuni spacciatori di Montichiari operanti negli istituti secondari di secondo grado. A conclusione delle indagini, qualche giorno fa c’è stata la perquisizione domiciliare con Grinder, il cane dell’unità cinofila dei Carabinieri di Orio al Serio. Nell’abitazione, in cane ha rinvenuto ben occultata nella colonna del lavabo in bagno un sacchetto contenente circa 60 grammi di marijuana, due confezioni della stessa sostanza di grammi 1 ciascuna già termosaldata e pronta per la vendita e denaro in contante per quasi 5000 euro. Arrestato, l’uomo ha atteso agli arresti domiciliari l’udienza di convalida durante la quale sono stati confermati gli arresti domiciliari.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare