elia

Sulla SP20 muore un imprenditore di Capizzone

E’ Elia Capelli l’imprenditore edile di 66 anni, originario di Capizzone (Valle Imagna), l’uomo rimasto ucciso a seguito di un ribaltamento sulla Strada provinciale 20 la scorsa domenica 18 marzo. L’incidente è avvenuto in comune di Rota Imagna, alle 12.30 circa.

Sul posto si sono recati i soccorritori del 118 AREU Lombardia, a seguito anche l’alzata in volo dell’elisoccorso, i militari della stazione dei Carabinieri di Zogno e i Vigili del Fuoco. Per l’uomo però non c’è stato nulla da fare: è rimasto travolto dalla propria autovettura – una Toyota Rav4 – da cui è prima sbalzato fuori e poi rimasto travolto. Le cause dell’incidente sono ancora tutte da chiarire. Dalle prime ricostruzioni è emersa l’ipotesi di un malore alla guida.

 


 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare