Si reclutano volontari per l’Orobie Ultra Trail


Proseguono a ritmo serrato le iscrizioni per Orobie Ultra-Trail®, Gran Trail Orobie e Bergamo Urban-Trail. Al momento gli atleti iscritti alla manifestazione, in programma dal 28 al 30 luglio 2017, sono 1.200 provenienti da 32 Nazioni (la Nuova Zelanda quella più lontana). Nella fattispecie 190 per Orobie Ultra-Trail®, 810 per Gran Trail Orobie e 295 per Bergamo Urban-Trail. L’iscrizione può essere effettuata negli Info Point (vedi sotto) oppure online al sito: http://www.orobieultratrail.it/it/modalita_iscrizione.asp. La possibilità di iscriversi alle gare rimarrà aperta fino al 30 giugno 2017, ma gli attuali costi di iscrizione rimarranno invariati in questa fascia ancora per pochi giorni, infatti, dal 1 giugno scatterà la terza fascia con i relativi nuovi prezzi.

INFO POINT OROBIE ULTRA-TRAIL®

Per coloro che decidono di effettuare l’iscrizione tramite gli appositi Info Point Orobie Ultra-Trail® sarà applicato uno sconto del 10%, vantaggio valido su tutte le tariffe, non solo: con l’obiettivo di cercare di incrementare la diffusione della cultura nel mondo del trail running, in questi “avamposti territoriali” sono previste una serie di serate in cui organizzatori ed esperti atleti forniranno consigli su come affrontare al meglio le gare, vedi quale abbigliamento e calzature da utilizzare, come alimentarsi, idratarsi e orientarsi, etc. Previste anche sessioni di allenamento di gruppo organizzate dalla nostra ASD Asso Orobica, alcune delle quali si svolgeranno lungo sezioni dei percorsi di gara. Gli Info Point Orobie Ultra-Trail® sono: READY TO RUN (Torre Boldone) e KAPPAEMMESPORT (Ponte Selva Parre)

VOLONTARI OUT2017: CAMPAGNA ONLINE APERTA E PRIMA SERATA DI RECLUTAMENTO

Non c’è dubbio sul fatto che per realizzare un grande evento internazionale come Orobie Ultra-Trail@ sia indispensabile il ruolo dei volontari. Da qualche settimana, infatti, è iniziata la fase di “reclutamento”, attività che avviene tramite l’iscrizione online (www.volontariout.it). Verso la metà di giugno all’interno del sito saranno inseriti, come per la scorsa edizione, i vari “slot” divisi per mansioni: volontari di segreteria (conoscenza inglese e capacità di relazione con il singolo e il pubblico), volontari per logistica (capacità manuali, buona forma fisica, patente di guida B), volontari per ristorazione (capacità di cucinare e somministrare cibi e bevande, capacità di relazione con il singolo e il pubblico) e volontari per soccorso e assistenza percorso (supporto al responsabile sicurezza atleti ed esperienza in ambiente alpino). Oltre alle mansioni saranno inserite anche luogo e fasce orarie che il singolo volontario potrà indicare. Per chi avesse già inserito i propri dati nel 2017 basterà entrare nel sito e inserire la propria preferenza senza doversi reinserire. I dati del 2016 sono stati archiviati quindi anche chi avesse fatto il volontario dovrà registrarsi nuovamente.

Ma la campagna di “reclutamento” non avviene solo online, come ad esempio è avvenuto nella prevista serata di martedì 23 maggio, presso il Pala Monti. L’appuntamento ha visto molti partecipanti e, dato significativo, il 70% dei presenti aveva già dato il proprio contributo nel 2016, a conferma dunque che si tratta di un’esperienza positiva, certamente da divulgare con entusiasmo verso altri possibili nuovi “candidati”. Durante l’incontro è stato illustrato il programma generale dei volontari, come è organizzata la divisione per aree di competenza e come sarà distribuito il personale lungo i percorsi, dalla partenza all’arrivo. Lo Staff Organizzatore punta, come avvenuto nella precedente edizione, a coinvolgere circa 800 volontari.


[bt_slider uid=”1496155496-592d85682e1d4″ target=”_blank” width=”0″ crop=”no” thumbnail_width=”800″ thumbnail_height=”600″ show_title=”no” centered=”yes” arrows=”yes” pagination=”bullet” autoplay=”5000″ speed=”600″][bt_image src=”images/bt-shortcode/upload/Pic ©Alberto Orlandi – spiagames – DSC09651.jpg” title=”Pic ©Alberto Orlandi – spiagames – DSC09651.jpg” link=”” parent_tag=”slider”] [bt_image src=”images/bt-shortcode/upload/Pic ©Alberto Orlandi – spiagames – DSC09643.jpg” title=”Pic ©Alberto Orlandi – spiagames – DSC09643.jpg” link=”” parent_tag=”slider”] [bt_image src=”images/bt-shortcode/upload/Pic ©Alberto Orlandi – spiagames – DSC09649.jpg” title=”Pic ©Alberto Orlandi – spiagames – DSC09649.jpg” link=”” parent_tag=”slider”][/bt_slider]


KIT SICUREZZA: FORSE NON TUTI SANNO… 

Correre per decine e decine di chilometri in montagna, di giorno come di notte, impone alcune importanti accorgimenti riguardanti la sicurezza. Ad esempio gli atleti che prenderanno parte a Orobie Ultra-Trail® e Gran Trail Orobie dovranno portare con sé un kit di emergenza, che (obbligatoriamente) dovrà contenere: n.1 coperta termica, n.1 fischietto, n1. benda elastica (80x60cm) e, per un opportuno rispetto dell’ambiente, un bicchiere da utilizzare durante la gara per evitare l’utilizzo di bottigliette in plastica.

Per quanto riguarda l’abbigliamento vige l’obbligo per gli atleti di portare con sé una giacca impermeabile (min. 10.000 colonnaH2O) traspirante, antivento e con cappuccio integrale e pantaloni antivento lunghi, poi telefono cellulare sempre funzionante e luce frontale. Per quanto riguarda invece la gara Bergamo Urban-Trail, l’unico obbligo riguarda il telefono cellulare (vedi sopra) e una lampada frontale, per l’abbigliamento invece si lascia al buonsenso dei partecipanti, ovviamente in relazione alle condizioni meteo.

 


 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Incidente a Onore, muore un 84enne

Tragico incidente stradale mercoledì 1 dicembre a Onore, sulla strada provinciale in località Ombregno. Vittima un uomo di 84 anni , Giovanni Migliorati, che viaggiava