Cerca
Close this search box.

San Pellegrino, inaugurato il nuovo Centro polifunzionale

Sarà laboratorio occupazionale per la promozione di nuove attività a favore di soggetti disabili e svantaggiati. Realizzato con 220 mila euro di fondi regionali Pisl Montagna.

Martedì 7 Giugno è stato inaugurato il nuovo Centro Polifunzionale di San Pellegrino Terme. La struttura, un laboratorio occupazionale di 350 metri quadri, sarà gestito dalla Cooperativa sociale di tipo B “Il Barone Rosso” e avrà come obiettivo la promozione di nuove attività occupazionali a favore di soggetti disabili e svantaggiati.

L’intervento è costato 220 mila euro ed è stato realizzato grazie ai contributi di Regione Lombardia Pisl Montagna, in collaborazione con la Parrocchia di San Pellegrino Terme.

All’inaugurazione con presentazione del  progetto a cura dell’Arch. Angelo Gotti erano presenti il presidente della Comunità Montana Valle Brembana, Alberto Mazzoleni; il presidente dell’Ambito per i Servizi Sociali, Patrizio Musitelli; il sindaco di San Pellegrino, Vittorio Milesi e il mons. Giacomo Locatelli.

«Un intervento molto significativo per San Pellegrino e per tutta la Valle Brembana – ha affermato Alberto Mazzoleni, presidente della Comunità Montana-. Come Comunità Montana ci siamo impegnati sin dal 2012 pensando ai più deboli, e insieme alla Parrocchia abbiamo strutturato un impegno a favore di disabili e persone svantaggiate».

 

 [bt_youtube url=”https://www.youtube.com/watch?v=-DDFkYAnH_8″ width=”600″ height=”400″ responsive=”yes” autoplay=”yes”][/bt_youtube]

Il video dell’inaugurazione è realizzato da VALBREMBANA WEB.

 

Condividi:

Ultimi Articoli

Inaugurata la ciclovia Bergamo – Brescia

Inaugurata oggi pomeriggio, 13 aprile, la ciclovia Bergamo-Brescia: 76 chilometri attraverso 28 comuni delle due province.  Si tratta di un’opera molto attesa soprattutto dagli appassionati

ambulanza montagna.jpg

Investito dalla sua auto muore un 73enne

Investito dalla sua auto, un 73enne di Vertova, Francesco Zucclini, meglio conosciuto come Franco, ex muratore e camionista in pensione,  ha riportato ferite gravissime che