Riscoperta la Macchina del Triduo a Gratacasolo

E’ stata accesa questo venerdì sera, dopo decenni di abbandono, e dopo una ristrutturazione eseguita dai volontari della parrocchia, l’imponente Macchina del Triduo, posizionata all’interno della Chiesa di Gratacasolo. L’inaugurazione è avvenuta durante il concerto di apertura (dell’orchestra Vivaldi di Vallecamonica) per i festeggiamenti del patrono del paese, San Zenone. La Macchina del Triduo risale ai primi anni del 1900. Verrà reinstallata ogni anno, proprio in questo periodo di metà primavera, in ricordo ed in onore di San Zenone e delle anime dei defunti di Gratacasolo. 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare