Cerca
Close this search box.

PREMIAZIONI DI FINE ANNO, STUDENTI IN FESTA IN VAL GANDINO

Un pomeriggio gioioso, utile ad unire in un festoso abbraccio alunni, docenti, famiglie e comunità. L’Istituto Comprensivo che unisce Gandino, Cazzano S.Andrea e Casnigo ha proposto venerdì 19 maggio le Premiazioni di Fine Anno per presentare gli ottimi risultati che tanti studenti hanno ottenuto nei diversi progetti proposti durante l’anno scolastico. “La scuola – ha sottolineato la dirigente Rita Micco, aprendo la cerimonia nel Palazzetto dello Sport di Gandino-Cazzano – punta ad offrire e stimolare competenze. Per renderle concrete e spendibili deve dialogare con le realtà locali, i Comuni, le famiglie e le associazioni. La comunità scolastica non sia mai un mondo chiuso, ma aperto all’innovazione e al dialogo costante”.
Il pomeriggio si è aperto con l’esecuzione dell’Inno di Mameli da parte della “Virgoletta Orchestra” diretta dal docente Maurizio Beltrami e i saluti ai sindaci Filippo Servalli di Gandino, (affiancato dalla delegata Miriam Torri) Sergio Spampatti di Cazzano S.Andrea, nonchè al maresciallo capo dei Carabinieri Francesco Ciaco.
Lunghissima la sequela di attestati, con docenti e studenti chiamati a raccogliere uno per uno nominalmente un meritato applauso. Sono stati ricordati i progetti legati alla lingua inglese (Ket Movers Starter, Gandino è test center di Cambridge, e The Big Challenge), alla matematica (Kangourou) e al latino (docente il prof.Umberto Di Matteo. Grandi applausi sono arrivati dopo l’ascolto di “Resume”, un brano musicale prodotto dai ragazzi in digitale (e regolarmente registrato Siae) grazie al corso specifico proposto da Lorenzo Beltrami. Applausi anche per i bambini più piccoli (classi dalla prima alla terza della primaria) protagonisti di “Voce e corpo: dire, fare, musicare”.
L’Istituto Comprensivo di Gandino ha proposto nel corso dell’anno anche la partecipazione al progetto “A scuola con i Re” per promuovere gli scacchi come strumento educativo. Ben 52 i ragazzi premiati, guidati dai docenti Abbatangelo, Nasoni e Giannelli. Attestati di merito anche per i laboratori legati alla Robotica Educativa, sia attraverso progetti che hanno integrato a scuola il mondo Lego, sia, per i più grandi con progettazioni mirate utilizzando pc ed ipad. La passerella finale è stata dedicata ai Giochi Sportivi Studenteschi e soprattutto ai più meritevoli nel badminton e nella corsa 1000 metri. La standing ovation è arrivata per il quartetto della campestre che ha pemrimeggiato negli zonali a Clusone, nei provinciali a Bolgare, nei regionali a Cinisello Balsamo ed ottenuto la Top Ten ai nazionali di Caorle. Orgogliosi ed emozionati gli atleti Daniele Genuizzi, Niccolò Picinali, Nicola Rota e Morgan Robecchi, ma più di loro la docente Paola Lecchi, divenuta un’allenatrice a tutti gli effetti per ragazzi di norma dediti al calcio. I sindaci di Cazzano e Gandino (ricordando anche le proprie performances giovanili) hanno consegnato un diploma di merito ed un buono premio per una giornata di svago in un parco acquatico. Le note di “Gam Gam”, la canzone ebraica musicata da Ennio Moricone, ha chiuso il pomeriggio con la “Virgoletta Orchestra”. Un saluto ricco di condivisa gratitudine, ma soprattutto un arrivederci.

Condividi:

Ultimi Articoli

Giovedi si apre la Fiera dei Fiori

Fiori, piante, giardini e installazioni saranno i protagonisti della trentunesima edizione della Fiera dei Fiori in programma da questo giovedì, 25 aprile, a domenica a