carabinieri 2

Pregiudicata russa estorce denaro a 66enne brenese

Arresto con l’accusa di estorsione per una 47enne russa, con precedenti penali, che negli anni avrebbe estorto a un 66enne brenese una somma di denaro pari a 30mila euro. 

L’uomo, invaghitosi, si era fatto raggirare dalla straniera che, con la scusa della falsa relazione amorosa, si faceva consegnare il denaro. La relazione durava da circa otto anni, ma nelle ultime settimane le richieste della 47enne erano diventate sempre più pressanti, passando dalle frasi amorose a vere e proprie minacce.

La vittima, stanca di sottostare alle richieste, ha trovato il coraggio di denunciare il fatto ai Carabinieri dell’unità di Breno, che hanno tratto in arresto la donna. L’uomo aveva infatti già concordato un incontro con la donna, per la consegna di 300 euro. I carabinieri hanno seguito l’incontro e sono intervenuti quando la russa ha intascato il denaro. Nella sua borsa sono stati trovati altri 6000 euro in contanti.

Il GIP del tribunale di Brescia, dopo aver convalidato l’azione dei Carabinieri, ha disposto per la donna la custodia cautelare in carcere.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

La Lombardia rimane gialla

Il governatore della Lombardia Attilio Fontana ha confermato che la Regione resta in zona gialla. “Lo confermano i dati del monitoraggio settimanale della cabina di