Controlli CC camuni.jpg

Posti di blocco nella notte in Vallecamonica

I Carabinieri della Compagnia di Breno hanno riproposto un servizio di controllo straordinario del territorio, finalizzato alla vigilanza stradale e alla prevenzione del fenomeno delle “stragi del sabato sera”, che ha interessato la media e bassa Vallecamonica.

Le Stazioni di Artogne e di Esine unitamente alla pattuglia dell’Aliquota Radiomobile hanno predisposto dei posti di controllo ad Artogne, Cividate Camuno e Darfo Boario Terme; nella notte tra sabato 20 e domenica 30 marzo sono stati fermati un centinaio di veicoli e identificate circa 80 persone. Sono state ritirate 5 patenti di guida e un’autovettura è stata sottoposta a sequestro ai fini della confisca. Le infrazioni riguardano la guida in stato di ebbrezza alcolica accertate mediante l’utilizzo dell’etilometro. Cinque le persone indagate in stato di libertà, tra i quali un 38 enne residente in valle che è risultato avere un tasso alcolico di 2,00 g/l, una 36 enne residente in valle con un tasso alcolico di 1,63 g/l e un tunisino 56 enne residente nella bergamasca con un valore di 1,17 g/l. Nell’ambito di tale servizio i Carabinieri della Stazione di Pisogne hanno arrestato un pregiudicato 37 enne destinatario di un provvedimento di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Brescia: l’uomo doveva scontare ai domiciliari la pena di un anno e 10 mesi di reclusione per reati in materia di stupefacenti, contro il patrimonio e per violazioni penali al Codice della Strada.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

I dati del virus nella bergamasca

Stando all’ultimo monitoraggio diffuso dall’Ats, dal 19 al 25 gennaio in Bergamasca si sono contati 19.191 nuovi casi, contro i 20.969 della settimana precedente, ossia

Il giorno della memoria

Oggi 27 gennaio è il Giorno della Memoria, istituito per ricordare lo sterminio e la persecuzione del popolo ebraico e dei deportati militari e politici