Marcia pace.jpg

In 500 alla marcia della Pace Costa Volpino – Pisogne

Un serpentone colorato di giovani e giovanissimi, con tante famiglie, ha dato vita sabato 30 marzo pomeriggio alla Marcia per la pace organizzata dalla consulta dei giovani della IV zona pastorale dell’alto Sebino, da Costa Volpino e Pisogne. La manifestazione, multietnica e multireligiosa, è stata patrocinata dalle Parrocchie di Costa Volpino e di Pisogne ed è stata sostenuta dal Sermig che l’11 maggio a Bergamo organizza la sesta giornata mondiale dei giovani per la pace.

Un sabato pomeriggio marciando in allegria, con colori, canti, musica, pensieri, riflessioni e preghiere, sulle strade della bassa Vallecamonica e dell’alto Sebino, per la Pace. E’ l’iniziativa organizzata dalla consulta dei giovani della IV zona pastorale della Diocesi di Brescia, con le parrocchie di Costa Volpino e di Pisogne, alla quale hanno partecipato oltre 500 tra bambini, ragazzi, giovani, genitori, con i sacredoti delle due parrochcie organizzatrici. Partita dalla sede del Punto Pace di Volpino, la marcia multietnica e multireligiosa, multiconfessionale e multiculturale, è stat caratterizzata da soste per rflessioni, canti e preghiere comuni. La marcia della pace 2019 si è conclusa sul porto di Pisogne con un’ultima riflessione, una preghiera comunitaria ed un rinfresco organizzato dagli Alpini. Grazie al servizio garantito dalle Polizie locali di Costa Volpino e Pisogne, con il prezioso supporto dei Volontari dell’Anffas di Lovere, la marcia si è svolta in perfetto ordine ed in piena sicurezza. Presente alla Marcia anche il Sermig con i giovani volontari del territorio per sostenere l’iniziativa dei giovani del territorio e invitarli alla sesta Marcia della Pace mondiale che si terrà sabato 11 maggio a Bergamo, organizzata dal Sermig nazionale.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli