Temporale notte

Brescia fa i conti dei danni per il maltempo, Bergamo: stato di calamità per la bassa

Il territorio delle province di Bergamo e Brescia è stato sferzato questo pomeriggio da un forte vento accompagnato da una pioggia insistente ed in alcuni tratti sottto forma di autentica bomba d’acqua

La città di Brescia comincia a fare i conti dei danni provocati da una troba d’aria che ha scoperchiato tettti, abbattuto alberi, strappato tende e tendaggi. Molte abitazioni sono state abbandonate per alcune ore. Un forte vento ha devastato alcuni quartieri.. Disagi e pericoli sono segnalati da più parti. A Marone una roulotte è stata letteralmente sbalzata in aria per poi ricadere pesantemente a  terra danneggiandosi.Fortunatamente nessun ferito. Alcuni testimoni affermano che tra Marone e Sale Marasino si è formata un’autentica tromba d’aria. A Clusane un pino secolare è stato letteralmente sradicato. Anche in questo caso non si registrano feriti. In terra bergamasca il forte vento ha colpito  la zona dove sorge l’ospedale di Romano di  Lombardia, sollevandone il tetto, un passante è stato ferito e ricoverato per ferite soprattutto  agli arti inferiori. Ma tuttas la provincia è stata interessata da una forte precipitazione accompagnata da un forte vento. Numerosi gli interventi dei vigili del fuoco

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Arrestato a Lovere un 45enne pregiudicato

A seguito di un’attenta attività di monitoraggio del territorio, seguita dalla Divisione Polizia Anticrimine, alla ricerca di soggetti destinatari di ordini di carcerazione, sono stati