carabinieri 2

Picchiata a sangue da fratello violento

Litiga con la sorelle e la picchia selvaggiamente: nuovamente nei guai 26enne ai domiciliari per stalking.

Un banale litigio tra fratelli finito nel sangue e con la disperata richiesta d’aiuto di una 20enne ai Carabinieri. La giovane si è presentata alla stazione di Soresina, nel Cremonese, con le lacrime agli occhi, i capelli strappati e il volto pieno di sangue. A ridurla in quello stato sarebbe stato il fratello 26enne, che ha alle spalle un passato da stalker. Il giovane era infatti stato condannato per gli atti persecutori commessi nei confronti della sua ex fidanzata e si trovava  agli arresti domiciliari. Contro il giovane è stato emesso un provvedimento di restrizione da parte dell’Autorità giudiziaria.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli