Piancogno, venerdì disinfestazione contro la zanzara tigre: consigli di prevenzione

Il Comune di Piancogno avvierà venerdì 26 giugno, dalle 22.30 in poi, le operazioni contro la proliferazione delle zanzare tigre. I trattamenti saranno eseguiti dalla ditta “Apave Italia cpm”. Il contenimento della zanzara tigre richiede necessariamente un piano di prevenzione al fine di ridurre quei fattori che portano alla diffusione dell’insetto che rappresentano i fattori predisponenti la diffusione.

In quali ambienti proliferano le zanzare tigre? Notoriamente la zanzara tigre depone le uova in piccoli ristagni idrici. In ambito industriale, dei potenziali focolai potrebbero nascere anche in depositi di rottamazione auto, depositi di copertoni e vivai. In ambito domestico attenzione ai sottovasi, alle bacinelle e ai contenitori di qualsiasi tipo: è consigliabile svuotarli, poiché eventuali raccolte di acqua dolce potrebbero attrarre le femmine gravide. In ambito cittadino, invece, caditoie e tombini per la raccolta e lo smaltimento delle acque di superficie possono essere l’ambiente ideale per la riproduzione. Un luogo insospettabile, infine, sono i cimiteri, dove l’elevata presenza di vasi e di sottovasi crea numerosi luoghi di possibile deposizione di uova per le femmine. Riassumendo, va fatta particolare attenzione a tutti i luoghi umidi e ombreggiati.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli