Per Altasfera di Braone note positive in attesa della riapertura

In seguito al buon esito avuto nell’asta per il Gruppo ALCO dei giorni scorsi che ha permesso al Gruppo Conad di aggiudicarsi un pacchetto di 17 nuovi supermercati, in valle Camonica s’è risvegliato l’interesse e la curiosità per il futuro di Altasfera a Braone.Una precisazione ci arriva da Francesca Danesi, Funzionaria Filcams Cgil Valcamonica Sebino

“L’Azienda era in concordato preventivo da marzo 2020, ad ottobre dopo un asta giudiziaria è stata acquisita dall’Azienda Migross, cosi come gli altri 7 punti vendita presenti sul territorio Lombardo. L’operazione di passaggio si sta concludendo con ottimi risultati a livello occupazionale ed economico. Tutti i lavoratori avranno continuità lavorativa e Migross liquiderà tutti gli istituti arretrati.

La riapertura non sarà imminente in quanto l’azienda entrante ha intenzione di ristrutturare tutti gli 8 punti vendita.. Sono molto soddisfatta dei risultati ottenuti ,dopo mesi di incertezze, delusioni e paure e preoccupazioni ci sarà una svolta positiva per i lavoratori e le lavoratrici che finalmente vedono una prospettiva di ripresa lavorativa e di recupero delle loro retribuzioni, comprese quelle arretrate”.

Meglio di così !…….

Condividi:

Ultimi Articoli

A Leffe si celebra il Triduo

A Leffe si celebra il Triduo

Arte e fede si fondono in Val Gandino nella tradizione delle Raggiere, che per oltre un mese (a cadenza settimanale nelle varie parrocchie) vengono montate