rugby bambini.jpg

Paura per un bambino di 9 anni durante una partita di rugby

Un bambino di soli 9 anni, in forza al Rugby Lumezzane e impegnato con altri coetanei in un torneo amichevole al campo di Via della Maggia a San Polo, dopo aver segnato una meta si è accasciato a terra, privo di sensi. Probabilmente è stata la conseguenza di una botta in testa rimediata solo poco prima, nello scontro con un avversario (foto: archivio M&P).

Immediatamente soccorso dal medico in servizio, la cui presenza è obbligatoria in circostanze come questa, è stato stabilizzato sul posto in attesa dell’arrivo dell’ambulanza. L’allarme è stato lanciato intorno alle 10.30: in meno di mezz’ora il giovanissimo atleta era già in ospedale, ricoverato in codice giallo al Pediatrico del Civile dove i primi accertamenti clinici hanno confermato un trauma cranico, ma di lieve entità. Il piccolo è rimasto in ospedale sotto osservazione. I Medici lo hanno giudicato fuori pericolo.

 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare