Elicottero GArgnano.jpg

Operaio stroncato da un malore a Gargnano

Tragedia in cantiere attorno alle 9 di questo lunedì 14 gennaio a Gargnano: Luigi Roncati, è stato stroncato da malore improvviso, molto probabilmente un infarto.

Stando a quanto ricostruito dalla Polizia Locale, il 65enne, dipendente di una ditta edile di Gargnano, che si stava occupando del rifacimento del manto stradale di via del Lis, si sarebbe improvvisamente accasciato a terra, perdendo i sensi. Il primo a soccorrerlo è stato il suo datore di lavoro, che ha assistito alla tragedia: l’imprenditore avrebbe pure provato a rianimare l’operaio, in attesa dell’arrivo sul posto dei soccorsi. Per lui non c’è però stato nulla da fare: i sanitari, giunti a bordo di un’ambulanza da terra e dell’elicottero da Brescia, non hanno potuto far altro che constatare il suo decesso. Roncati era originario di Leno e viveva da anni a Gargnano.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli