spargisale

Operaio incastrato negli ingranaggi dello spargisale

Grave infortunio attorno alle 18.30 di venerdì 1 dicembre a Villongo dove un operaio 54enne di Foresto Sparso è rimasto ferito dal macchinario spargisale.

 L’infortunio a Villongo è avvenuto in via Roncaglie in direzione di Gandosso, all’interno di un deposito di proprietà dell’azienda Gandosso Scavi con sede a Foresto Sparso, che ha in appalto dalla Provincia di Bergamo gli interventi di sgombero neve. Il 45enne aveva avviato un camion Iveco adibito alla distribuzione del sale sulle strade provinciali, che nella serata sarebbe dovuto entrare in azione sulle strade del basso Sebino. L’operaio si è avvicinato al macchinario che si era bloccato cercando di intervenire manualmente all’interno del nastro trasportatore del sale, rimanendovi però incastrato con il braccio destro e venendo quindi trascinato nel meccanismo che lo ha schiacciato con violenza contro il camion. Le sue grida di aiuto sono state udite dai residenti di un’abitazione vicina, che sono accorsi e hanno immediatamente richiesto l’intervento del 118. Sul luogo dell’infortunio è giunta un’ambulanza medicalizzata della Croce blu dal vicino ospedale di Sarnico, i cui sanitari hanno prestato i primi soccorsi; sul posto sono arrivati anche i vigili del fuoco di Bergamo e Palazzolo Sull’Oglio che hanno liberato il ferito dalla mora della macchina. I Carabinieri della stazione di Sarnico hanno poi eseguito i rilievi per stabilire la dinamica dell’accaduto, unitamente al personale Ats incaricato di verificare se siano state rispettate tutte le norme di sicurezza sul lavoro. L’operaio è stato trasferito al «Papa Giovanni» di Bergamo, dove le sue condizioni sono state definite gravissime e i medici si sono riservati la prognosi.

 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli