Nuovo collegamento per Ponte di Legno: 25 milioni al Comune

Regione Lombardia ha approvato lo schema di convenzione con il Comune di Ponte di Legno (BS) per l’ampliamento del demanio sciabile ‘Medio Tonale-Cima Sorti’. Grazie alla realizzazione di 2 nuovi impianti e di 10 km di piste attrezzate con innevamento programmato  sarà possibile potenziare notevolmente il comprensorio del Tonale in termini di maggior offerta, qualità e sicurezza delle piste. I lavori complessivi, da terminare entro fine 2024, amplieranno l’offerta sportiva invernale della Lombardia con una proposta di grande appeal internazionale.

Lo schema di convenzione  prevede un contributo massimo di 25 milioni di euro. Una cifra importante che permetterà di incrementare l’attrattività dell’intera area, proiettandola in una nuova dimensione europea, da sfruttare al meglio in vista dell’appuntamento olimpico del 2026. Le spese finanziate riguardano la costruzione, la demolizione, il recupero e la manutenzione straordinaria di opere e impianti. Il progetto include interventi di ammodernamento e riqualificazione dell’esistente, con particolare attenzione per la sicurezza”.

Nel dettaglio, il contributo regionale concorre alla realizzazione dei seguenti quattro capitoli di intervento. Lotto A1: cabinovia ‘Stazione dei Vigili-Malga-Serodine-Bleis’. A2: cabinovia ‘Bleis-Monte Tonale Occidentale’. A3: realizzazione di nuove piste e sovrappassi. A4: impianto di innevamento e sale pompe bacino artificiale lago Bleis. Oltre a tali opere, saranno realizzate anche la nuova funicolare ‘Passo Tonale’, la copertura della stazione di arrivo della cabinovia ‘Colonia Vigili – Passo Tonale’ e tre nuovi rifugi. Serviranno a sostegno e integrazione delle attività sportive, e quali punto di appoggio, ristoro e ricovero per gli sciatori.

I primi 7 milioni arriveranno subito dopo l’approvazione del Comune di Pone di Legno. Permetteranno, così, di mettere in campo tutte le attività finalizzate alla conclusione della progettazione delle opere. Inoltre consentiranno l’assegnazione dei lavori. E la realizzazione per lotti delle opere previste, a partire dalla Cabinovia Stazione dei Vigili-Malga-Serodine-Bleis.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare