I risultati della RUN ARAGOSTA

Sabato 8 ottobre, presso la Cittadella della Cultura di Capo di Ponte, si è tenuta la terza edizione del Convegno SALUTE & PREVENZIONE. . A differenza degli anni scorsi, in quest’occasione il convegno non è servito al lancio all’evento della camminata, ma ne ha invece concluso in percorso. La serata è stata ancora più significativa per riflettere insieme sulla salute in Valle Camonica e per presentare i risultati della RUN ARAGOSTA 2021.

Al tavolo dei relatori erano presenti, rappresentati a vario titolo, gli Enti che oltre ad appoggiare la RUN ARAGOSTA, costituiscono i punti di riferimento sul territorio per la salute del cittadino. Per ATS della Montagna, la Dott.ssa Bellesi ha aperto la serata con una panoramica degli eventi a calendario per l’Ottobre in Rosa. L’Ing. Morlotti ha invece portato i saluti dell’ASST della Valcamonica e offerto un resoconto dei programmi di screening e delle rispettive adesioni in valle. Il suo intervento è stato seguito dal focus offerto dalla Dott.ssa Manganoni, accompagnata dal Dott. Farisoglio. Grazie a loro, ci si è addentrati nella natura della prevenzione del melanoma

La Dott.ssa Bonettini, presente a nome della Comunità Montana di Valle Camonica, ha introdotto il tema del valore indissolubile tra la salute dell’individuo, la salute della collettività e la salute dell’ambiente.

Grazie a Gian Claudio Sgabussi ci si è addentrati alla scoperta del valore storico del sistema viario locale. .

Salute, benessere fisico ed emotivo, scoperta e rivalutazione del territorio fanno da sempre parte della RUN ARAGOSTA e con l’introduzione quest’anno della vertical CA PA SKALE non hanno fatto altro che rafforzarsi. Federico Polonioli – Presidente dell’Associazione Gruppo Aragosta – ha quindi preso la parola, traducendo in cifre, obiettivi e risultati la dimensione del dono. “Come organizzatori della manifestazione, riteniamo di aver raggiunto gli obiettivi prefissati.”

Promozione del territorio, mostra fotografica sulla storia della valle, sensibilizzazione sui temi di prevenzione oncologica e sull’adozione degli stili di vita sani, una manifestazione tendente al plastic-free, recupero della sentieristica locale. Queste erano le mete che la RUN ARAGOSTA 2021, insieme all’apporto dato dalla CA PA SKALE, si era prefissata di raggiungere.

Se nel 2018 il netto raccolto era stato di 14.400 euro, nel 2019 di 16.000, nel 2021 la RUN ARAGOSTA ha totalizzato 16.409,31 euro “puliti”. Questa cifra verrà prontamente convertita nell’acquisto di materiali e di strumentazioni scelti di comune accordo insieme al personale dell’Ospedale di Esine

 

 

 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare