Nuovi vertici per l’Azienda territoriale per i servizi in Valle Camonica

Durante un incontro tenutosi lunedì sera presso la sala assemblee del Bim sono stati rinnovati i vertici dell’Azienda territoriale per i servizi alla persona e dell’assemblea dei sindaci dell’ambito territoriale di Valle Camonica, due organi influenti e centrali nella gestione e programmazione politico/strategica di un comparto si è sempre più ritagliato un ruolo di primo piano. In modo da creare un’unica regia che consenta di alleggerire e rendere più fluidi i procedimenti e l’integrazione tra indirizzo politico e progettualità, la novità di quest’anno è l’unione tra la presidenza dell’Azienda e l’assessorato alle Politiche Sociali della Comunità Montana.

Ilario Sabbadini, già sindaco di Corteno Golgi e assessore dell’ente comprensoriale, è diventato presidente dell’azienda succedendo ad Andrea Fedriga. Nel C.d.a. riconfermati Paola Abondio di Darfo, Ottavio Bonino di Piancogno e Leonardo Toloni di Temù. Nuova nomina per Alberto Romele di Pisogne. Rinnovata anche l’assemblea dei sindaci nell’ambito territoriale camuno: riconferma del presidente Emanuele Moraschini di Esine, vice presidente Paolo Erba di Malegno e riconferme di Elena Broggi di Ono San Pietro e Sergio Mattioli di Braone. Nuova nomina è Paola Leonardi di Cedegolo.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Continua la lotta al pesce siluro

Nella Riserva Naturale delle Torbiere del Sebino tornano gli interventi mirati al contenimento del pesce siluro. Regione Lombardia ha finanziato il nuovo progetto messo in