Carabinieri Gardone 2

Nei guai tunisino per furto e ricettazione

I Carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Gardone Val Trompia, al termine di attività investigativa per la repressione dei reati contro il patrimonio, si sono recati in un’abitazione di un tunisino a Nave, dove è stata trovata elevata quantità di oggetti e attrezzi rubati e parecchio denaro.

Durante al perquisizione sono stati trovati moltissimi attrezzi da lavoro, materiale elettronico, scarpe, pc portatili, macchine fotografiche, tablet. Sono state inoltre rinvenute 16 mazzette di banconote di vario taglio, per un ammontare complessivo di 16.100 euro in contanti, provento di verosimile attività illecita, nascoste all’interno di un orsacchiotto di peluche e quaranta grammi di hashish e dieci grammi di marijuana, stupefacente nella disponibilità del figlio della moglie dell’uomo. Il ragazzo è stato arrestato per il reato di detenzione ai fini spaccio di sostanza stupefacente, mentre il tunisino è stato deferito in stato di libertà per il reato di ricettazione. La refurtiva, posta in sequestro, è custodita nei locali della Compagnia Carabinieri di Gardone V.T. in attesa di restituzione ai legittimi proprietari una volta individuati. La somma in contante sottoposta a sequestro preventivo, quale provento di attività delittuosa, verrà depositata presso la cancelleria penale della Procura del Repubblica presso il Tribunale di Brescia.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Cinema e Cibo: al cinema insieme…

La nuova edizione di “Cinema e Cibo-Cinema insieme…”  promossa dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con Pro Loco di Darfo Boario Terme e il Consorzio Turistico Thermae&Ski

Carne, zucca e castagne

A Cascina Clarabella di Corte Franca si apre un ciclo di serate gastronomiche a tema dedicate all’autunno. Le serate si svolgono al ristorante della cooperativa