elicottero 118 verricello

Morto escursionista 65enne per un malore acuto

Angelo Bosio, 65 anni, di Cene, è morto per un malore che non gli ha lasciato scampo mentre stava effettuando un’escursione sul Monte Farno, sopra Gandino: è accaduto attorno alle 13.30 di questo mercoledì 29 gennaio.

Angelo Bosio, uscito per una passeggiata, stava percorrendo, da solo, il tratto di strada che dal parcheggio nei pressi dell’ex Colonia elioterapica del Farno porta al rifugio Parafulmine, all’altezza dell’Alpe Pergallo ma si è sentito male e si è accasciato a terra. Un altro escursionista che transitava nella stessa zona lo ha notato a terra e ha allertato il 118 facendo scattare i soccorsi e sul posto è giunto l’elisoccorso di Sondrio il cui personale ha prestato le prime cure al pensionato e, dopo averlo stabilizzato, lo ha trasportato d’urgenza all’ospedale di Piario al Pronto soccorso dove però, nonostante il prodigarsi dei medici, Angelo Bosio è deceduto a causa di un arresto cardiaco. Angelo Bosio appartenente a una famiglia numerosa e molto conosciuta era sposato e con figli. La salma, dopo il nullaosta della magistratura, è già stata riconsegnata alla famiglia per i funerali, che verranno celebrati sabato mattina alle, 10,30 a Cene nella chiesa parrocchiale di San Zenone.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli