ambulanza notte 1

Morta la 70enne ustionata a Navezze di Gussao

Si è spenta nella notte tra mercoledì 31 gennaio e giovedì 1 febbraio Maria Venturelli, la 70enne di Gussago rimasta gravemente ustionata martedì sera, mentre attizzava il fuoco nella stufa nella sua abitazione di Navezze.

Stando a una prima ricostruzione fornita dai carabinieri, la donna sarebbe stata investita da un violento ritorno di fiamma, ma ancora non è chiaro da cosa sia stato provocato. I primi a soccorrerla sono stati i vicini di casa, allarmati dalle urla di dolore. Sul posto è intervenuta un’ambulanza, poi la corsa disperata all’ospedale Civile e il tragico epilogo nella notte appena trascorsa.

 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare