4

Mela Brembana e prodotti tipici, c’è la sagra Il frutto «proibito» star ed icona della Valle

Una due giorni dedicata alle mele, e alla vendita diretta di prodotti gastronomici.

Le Mele della Valle Brembana sono assolutamente e semplicemente buone. Per valorizzare questa eccellenza si tiene ogni anno ad ottobre a Piazza Brembana la «Sagra della Mela e dei prodotti tipici della Valle Brembana». Per il 2016 la Sagra è programmata per sabato 15 e domenica 16 ottobre. L’Associazione Frutticoltori Agricoltori della Valle Brembana (AFAVB) in collaborazione con gli enti territoriali e di promozione locale, propone una stretta sinergia per unire all’enogastronomia la valorizzazione della Valle.  Una due giorni dedicata alle mele, con degustazione di prodotti, mostre, concorsi, convegni e ven- dita diretta di prodotti gastronomici e d’artigianato locale.

Al centro dell’attenzione ci sono le Mele Valbrembana, coltivate da centinaia di appassionati riuniti nell’AFAVB. I soci, rappresentativi di tutti i comuni vallari, partecipano ogni anno a corsi e viaggi di studio. «Negli ultimi decenni in Valle sono state messe a dimora almeno 150 mila piante – spiegano dall’AFAVB-. Chi coltiva un albero da frutto, segnala la volontà di restare in Valle, dimostra di crederci. Sono stati recuperati terreni altrimenti abbandonati e la consulenza di esperti ha consentito di ottimizzare qualità, resa dei frutteti e proprietà del terreno, addirittura superiori a quelle di zone più rinomate», aggiungono. 


[bt_youtube url=”https://www.youtube.com/watch?v=IktpfJLpD6s” width=”600″ height=”400″ responsive=”yes” autoplay=”no”][/bt_youtube]

 


L’AFAVB promuove attività didattiche presso il Campo Scuola «Arcobaleno delle Mele», attivo dal 2012 a Moio de’ Calvi. E’ un luogo ideale per apprendere i segreti della frutticoltura e viene utilizzato dai soci per prove pratiche di potatura, dirado e trattamento. La Sagra della Mela offre una valorizzazione del territorio ad ampio raggio unendo in un Tour gastronomico formaggi, dolci, salumi, birre, miele e castagne, all’aspetto turistico. 

Ad unire, tutti e tutto, c’è un marchio di tutela con i colori delle varietà coltivate: Golden, Gala, Red Delicious, Renetta e Topaz. «Sono i colori della maschera di Arlecchino -aggiungono infine dall’Associazione Frutticoltori Agricoltori della Valle Brembana (AFAVB)-, icona della Valle Brembana e del territorio bergamasco».


Guarda la gallery di VALBREMBANAWEB

[bt_slider uid=”1476175503-57fca68f12cfd” target=”_blank” width=”0″ crop=”no” thumbnail_width=”800″ thumbnail_height=”600″ show_title=”no” centered=”yes” arrows=”yes” pagination=”bullet” autoplay=”5000″ speed=”600″][bt_image src=”images/bt-shortcode/upload/1.jpg” title=”1.jpg” link=”” parent_tag=”slider”] [bt_image src=”images/bt-shortcode/upload/4.jpg” title=”4.jpg” link=”” parent_tag=”slider”] [bt_image src=”images/bt-shortcode/upload/2.jpg” title=”2.jpg” link=”” parent_tag=”slider”] [bt_image src=”images/bt-shortcode/upload/3.jpg” title=”3.jpg” link=”” parent_tag=”slider”][/bt_slider]

 


Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli