Per filo e per segno

Le incisioni rupestri ispirano accessori di lana

Raccontare i graffiti attraverso la lana, è questo l’obiettivo del nuovo progetto “Per filo e per segno. La lana racconta le incisioni rupestri della Valle Camonica” ideato dalla Comunità Montana. Un evento realizzato anche per valorizzare le incisioni rupestri, in occasione del quarantesimo anno dall’inserimento nel sito Unesco. L’iniziativa vedrà anche la collaborazione di noti designer come Giuliano e Giusy Marelli che dimostreranno come coniugare moda, creatività, design e arte rupestre. Le attività che caratterizzano il percorso di promozione culturale hanno il fine di creare una nuova filiera produttiva: il lavoro dell’arte rupestre attraverso la lana. A partire da domenica 22 settembre, al Palazzo della Cultura di Breno sarà aperta una mostra caratterizzata da capi iconici dello Studio Marelli a tema “Per filo e per segno”. Nella stessa giornata sarà inoltre presentata in anteprima una collezione di capi per donna e uomo, la “Capsule collection” dello studio Marelli, e dalle 14,30 alle 18 ci sarà un workshop guidato da Giuliano e Giusy Marelli, sempre al Palazzo della Cultura. E’ possibile iscriversi entro il 20 settembre ed il tetto massimo di partecipanti per il workshop è di 50 persone. Al termine di tale attività, ogni singolo avrà realizzato un accessorio moda sotto la guida dei Marelli. Ulteriore novità nel progetto in questione, il lancio del bando internazionale, rivolto a designer, associazioni e singoli, che ha lo scopo di stimolare la creatività a maglia e a uncinetto per realizzare un manufatto (capo d’abbigliamento, accessori, arredo) con ispirazione alle incisioni rupestri. I lavori considerati migliori da parte della commissione guidata dallo Studio Marelli, entreranno a far parte di una mostra al Palazzo della Cultura. Il termine di consegna in questo caso è il 22 novembre. Per ulteriori informazioni contattare il: 328.5997611 oppure 347.6444262.

 

Immagine del Giornale di Brescia.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli