Le diverse abilità in un’orchestra

Domenica 26 giugno il Centro Congressi di Darfo Boario Terme ospiterà “Diversità in Sintonia”, il concerto promosso da Altravoce onlus.

 

Giunto alla sua seconda edizione (lo scorso anno è stato protagonista della tournèe Boario-Milano-Borgomanero), il concerto è un appuntamento unico nel suo genere: l’ensemble di “Diversità in sinfonia” è composto da una quarantina di elementi tra cui persone con disabilità, musicisti professionisti dell’Orchestra di fiati di Vallecamonica e l’equipe specializzata del Centro Altravoce.

Il metodo di MusicoTerapiaOrchestrale©, elaborato presso il Centro Esagramma di Milano, valorizza le persone afflitte da fragilità includendole nella performance musicale e in specifici gruppi orchestra; i musicisti speciali dell’Orchestra Altravoce sono bambini, ragazzi e adulti con problemi psichici e mentali come autismo, ritardo cognitivo, e sindromi genetiche.

Altravoce è l’unico centro di MusicoTerapiaOrchestrale autorizzato di Vallecamonica: dal 2011 offre percorsi terapeutico-riabilitativi volti a creare stimoli e possibilità di inclusione a tutte le persone colpite da fragilità, aprendo nuovi canali emotivi di pensiero e di comportamento, essenziali per consentire nuovi modi di essere alle persone con disabilità.

La serata comincerà alle 20.45 e sarà a ingresso libero e gratuito; il ricavato di eventuali offerte libere, una volta coperte tutte le spese, verrà devoluto in parti uguali all’associazione Altravoce onlus e all’associazione Angelman onlus, che si impegna per sostenere finanziariamente la ricerca scientifica sulla sindrome di Angelman; dal 2015 finanzia una borsa di studio di 120mila euro per una giovane ricercatrice bergamasca al centro Erasmus Mc di Rotterdam, in Olanda. 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli