SS39+.jpg

La SS39 sarà ampliata in vista delle Olimpiadi 2026

Maxi progetto di riqualificazione della statale 39 con 15 milioni di euro preventivati, di cui si è discusso, in municipio ad Aprica, alla presenza del deputato Ugo Parolo, Anas, Provincia di Sondrio, Comunità montana di Tirano, Comuni di Aprica, Corteno Golgi, Edolo, Teglio e Villa di Tirano.

Anas si è impegnata con risorse per la progettazione dei miglioramenti di tutto l’asse della statale 39 da Tresenda a Edolo e ora presentato il primo report in cui sono stati individuati tutti i potenziali ambiti di intervento: si parla di 16 punti con caratteristiche diverse che vanno da una variante al semplice allargamento stradale. Due i punti definiti priorità: il tratto da Tresenda a Motta nel territorio della provincia di Sondrio e un tratto da Edolo a Cortenedolo in valle Camonica.dove è previsto l’allargamento della strada a valle. La cifra ipotizzata è di 15 milioni di euro per i due grossi interventi. Si tratta solo di proposte ma realizzabili in tempi brevi anche perché la statale 39 è l’unica alternativa, in caso di chiusura delle statali 38 o 36, per raggiungere la Valtellina passando dalla statale 42 e dal passo Aprica. Nei prossimi mesi l’Anas effettuerà le indagini geologiche, poi si partirà con la progettazione preliminare che potrebbe essere pronta per l’estate.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli