SS39+.jpg

La SS39 sarà ampliata in vista delle Olimpiadi 2026

Maxi progetto di riqualificazione della statale 39 con 15 milioni di euro preventivati, di cui si è discusso, in municipio ad Aprica, alla presenza del deputato Ugo Parolo, Anas, Provincia di Sondrio, Comunità montana di Tirano, Comuni di Aprica, Corteno Golgi, Edolo, Teglio e Villa di Tirano.

Anas si è impegnata con risorse per la progettazione dei miglioramenti di tutto l’asse della statale 39 da Tresenda a Edolo e ora presentato il primo report in cui sono stati individuati tutti i potenziali ambiti di intervento: si parla di 16 punti con caratteristiche diverse che vanno da una variante al semplice allargamento stradale. Due i punti definiti priorità: il tratto da Tresenda a Motta nel territorio della provincia di Sondrio e un tratto da Edolo a Cortenedolo in valle Camonica.dove è previsto l’allargamento della strada a valle. La cifra ipotizzata è di 15 milioni di euro per i due grossi interventi. Si tratta solo di proposte ma realizzabili in tempi brevi anche perché la statale 39 è l’unica alternativa, in caso di chiusura delle statali 38 o 36, per raggiungere la Valtellina passando dalla statale 42 e dal passo Aprica. Nei prossimi mesi l’Anas effettuerà le indagini geologiche, poi si partirà con la progettazione preliminare che potrebbe essere pronta per l’estate.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Le tante sorprese di un ghiacciaio

L’Università degli Studi di Brescia e in collaborazione con «Umanesimo artificiale» e «Idee di volumi” ha dato vita a un’iniziativa denominata “un suono in estinzione”

Continua la lotta al pesce siluro

Nella Riserva Naturale delle Torbiere del Sebino tornano gli interventi mirati al contenimento del pesce siluro. Regione Lombardia ha finanziato il nuovo progetto messo in