Lega Nord.jpg

La Procura di Bergamo indaga sui fondi della Lega

Il quotidiano ‘La Stampa’ riporta questo lunedì 10 dicembre la notizia che la Procura della Repubblica di Bergamo starebbe indagando sui conti della Lega di Salvini: l’ipotesi sarebbe quella di finanziamento illecito ai partiti e nel fascicolo sarebbe indagato il tesoriere Giulio Centemero.

L’indagine nasce dal sostegno finanziario fornito dall’imprenditore Luca Parnasi all’associazione Più Voci, che ha sede proprio a Bergamo e sarebbe riferibile al Carroccio. I magistrati ritengono che si tratti di un nuovo modo per mettere al riparo da possibili sequestri somme e d elargizioni a favore della Lega da parte di privati cittadini. Il meccanismo sarebbe stato messo a punto in seguito alla sentenza della Corte d’Appello di Genova sui 49 milioni di euro confiscati alla Lega per la truffa dei rimborsi pubblici. Il nuovo caso sollevato dall’inchiesta della Stampa di Torino ipotizzerebbe il reato di finanziamento illecito ai partiti e sarebbe stato aperto dopo la trasmissione degli atti da Roma a Bergamo. “…Non c’è nulla da trovare né da cercare. Spero facciano in fretta…”, ha risposto Matteo Salvini, ministro dell’Interno e vicepremier.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Arte medievale nelle Alpi

La Società Storica e Antropologica di Valle Camonica organizza il X convegno I.S.T.A. (Incontri per lo Studio dei Territori Alpini) dal titolo “Arte medievale nelle

Uccisa a colpi di martello

Ancora violenza ai danni di una donna bresciana uccisa a martellate. Enzo Galesi 59enne tempo fa aveva avuto una relazione con Elena Casanova di 41