Yara Gambirasio2

La Cittadella dello Sport di Bergamo intitolata a Yara Gambirasio

E’ ufficiale: la Cittadella dello sport di Bergamo sarà intitolata a Yara Gambirasio, la ginnasta tredicenne il cui corpo venne ritrovato il 26 febbraio 2011 – dopo tre mesi di ricerche – in un campo poco distante da Brembate Sopra, paese in cui la ragazzina viveva. A confermarlo, l’annuncio del padre Fulvio durante la conferenza stampa di presentazione del quinto torneo di calcio “La passione di Yara” tenutasi al Pirellone. La data di intitolazione è fissata al 23 settembre, una modalità che – su richiesta degli stessi genitori- potrà divenire fonte di stimolo e sensibilizzazione per i ragazzi. Una borsa di studio verrà istituita ogni anno da una commissione specifica, in questo modo verrà così attribuito un premio ai ragazzi che si distinguono in passioni, non solo sportive, ma di ogni genere. Alla cerimonia di intitolazione parteciperanno anche la moglie ed il presidente del Coni, Giovanni Malagò.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

MULINI MACINA CULTURA

Ci accompagnerà fino alla fine di ottobre Mulini Macina Cultura, la rassegna di eventi che ha preso vita in Valle Camonica lo scorso 4 settembre,

Le tante sorprese di un ghiacciaio

L’Università degli Studi di Brescia e in collaborazione con «Umanesimo artificiale» e «Idee di volumi” ha dato vita a un’iniziativa denominata “un suono in estinzione”