carabinieri 112 particolare 0

Una finta esplosione per fare uno scherzo alle forze dell’Ordine

Uno scherzo di cattivo gusto che ora costerà salato al legittimo ideatore, è quello che è stato fatto alle 15 di ieri, domenica 1 settembre da parte di uno sconosciuto che ha richiesto aiuto telefonando ai Carabinieri. Poco dopo la chiamata – siccome l’individuo affermava che nel locale il Vecchio Tram di via Matteotti ad Osio Sotto c’era stata un’esplosione con risvolti tragici per i bambini che stavano festeggiando un compleanno – sono giunti sul posto due ambulanze, due automediche, alcune squadre dei vigili del fuoco e le pattuglie dei carabinieri. Al vedere che il Vecchio Tram cafè era chiuso per ferie fino al 3 settembre, tutti hanno compreso che si trattasse di uno scherzo. Ora i Carabinieri stanno indagando per rintracciare il ragazzo che, in seguito al gesto compiuto, rischia una denuncia per procurato allarme.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare