polizia scientifica 586x387

86enne uccisa nel suo appartamento

 

Diva Borin, 86enne, è l’anziana trovata senza vita lo scorso sabato mattina, 2 marzo, nella sua abitazione di Urago Mella, quartiere della citta di Brescia.

La donna viveva da sola, vedova da parecchi anni e senza figli (l’unico era morto oltre 30 anni prima in un incidente stradale). Trovata riversa al suolo dalla badante all’interno dell’appartamento, già da un primo momento la morte pareva sospetta, e l’ipotesi del decesso naturale vacillava nel dubbio.

Gli accertamenti medico-legali hanno portato ad una svolta inaspettata nelle indagini: l’86enne potrebbe essere stata strangolata, i segni sul corpo confermano comunque l’omicidio. Nel mentre, sono stati ascoltati diversi testimoni, tra cui amici, le ex-badanti e l’unico nipote dell’anziana.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare