20180327 134422 14690978

In carcere dopo 14 arresti in quattro anni

Un background da oscar quello del 44enne di origini marocchine che, dopo aver accumulato in quattro anni 13 arresti, è finito in manette per l’ennesima volta ed è stato tradotto in carcere a Brescia, a Canton Mombello.

Lo straniero aveva accatastato diverse denunce, tra cui l’ultima per spaccio di eroina e ricettazione di biciclette rubate. Su di lui pendeva inoltre, dall’inizio di febbraio, un divieto di dimora a Brescia in attesa di processo, emesso dalla Polizia Locale della città. La restrizione non è stata rispettata dall’uomo, che è stato individuato dalle autorità nella zona tra Campo Marte e via Calatafimi, zone note per lo spaccio di stupefacenti. Gli agenti hanno provveduto all’arresto, con successivo ordine di custodia cautelare che ha aperto le porte del carcere per il 44enne. 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

MULINI MACINA CULTURA

Ci accompagnerà fino alla fine di ottobre Mulini Macina Cultura, la rassegna di eventi che ha preso vita in Valle Camonica lo scorso 4 settembre,

Le tante sorprese di un ghiacciaio

L’Università degli Studi di Brescia e in collaborazione con «Umanesimo artificiale» e «Idee di volumi” ha dato vita a un’iniziativa denominata “un suono in estinzione”