In arrivo quattro milioni e mezzo dalla Regione per la cooperativa Cissva

Cissva: garantiti quattro milioni e mezzo per il rilancio

Un ordine del giorno della Regione Lombardia, presentato dalla maggioranza, ha garantito quattro milioni e mezzo per il rilancio della cooperativa Cissva, il caseificio camuno in serie difficoltà economico-finanziarie. In attesa di comunicazioni ufficiali, la notizia è stata riportata venerdì durante le assemblee di Comunità Montana e del Bim, durante un discorso relativo ad eventuali investimenti attesi in Valle Camonica per i prossimi anni.

A giugno, durante l’assemblea di approvazione del bilancio, la Cissva commerciale aveva chiuso con un rosso di 1,8 milioni e così, l’assessore regionale all’Agricoltura, Fabio Rolfi, aveva promesso il suo impegno per la preparazione di un piano di ristrutturazione e bilancio. Non vi è ancora una soluzione definitiva, ma almeno adesso ci sono i fondi per progettare il futuro. È anche stato confermato che la location della «nuova Cissva», continuerà a essere quella attuale di Capo di Ponte, con però un intervento radicale di riorganizzazione sia interno sia strutturale.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Continua la lotta al pesce siluro

Nella Riserva Naturale delle Torbiere del Sebino tornano gli interventi mirati al contenimento del pesce siluro. Regione Lombardia ha finanziato il nuovo progetto messo in