carabinieri notte fiume

Importante operazione dei Carabinieri di Treviglio

I Carabinieri della Compagnia di Treviglio hanno organizzato una notte di controllo straordinario del territorio che ha portato ad un arresto e 4 denunce per truffa.

A Covo un uomo è finito in manette e dovrà scontare un anno e 8 mesi per reati fiscali. I Carabinieri hanno arrestato su ordine di carcerazione un 36enne italiano. L’uomo è stato destinatario di un provvedimento di carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bergamo per una condanna risalente al 2013. L’uomo, un libero professionista, è stato così arrestato dai militari dell’Arma e portato in carcere a Bergamo, dove dovrà scontare una condanna definitiva di un anno e 8 mesi di reclusione.A Verdello, i Carabinieri della Stazione di Zingonia hanno invece denunciato in stato di libertà quattro persone per rissa aggravata, due senegalesi, un marocchino ed un’italiana. I militari sono intervenuti in un condominio di Piazza Monsignor Chiodi dopo un banale diverbio per futili motivi, poi però degenerato in una vera e propria rissa. I militari dell’Arma, con fatica, hanno riportato la calma, deferendo alla Magistratura Bergamasca tutti e quattro i contendenti, con un’età compresa tra i 26 ed i 54 anni. Alcune delle parti si sono recate poi in Ospedale per essere medicati in conseguenza delle ferite lievi riportate dalla colluttazione.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli