terme di boario

Il Parco Termale riapre il 16 aprile. “15 giorni di cure termali per un anno di salute”

Venerdì 16 aprile riapre il Parco Termale e lo fa mettendo a disposizione le fonti idropiniche, le strutture ed i percorsi all’interno del Parco stesso. Contestualmente riprenderanno tutte le attività termali al Centro Cure: fanghi, bagni, idromassaggi, massaggi, terapie inalatorie e terapie idroponiche. Proseguiranno, invece, le attività riabilitative già in funzione dal 18 gennaio scorso.

In attesa di una specifica definizione in tal senso dagli organi di Governo e di Regione Lombardia, va ricordato che è bene anticipare la prenotazione della cura desiderata, per la quale si deve contattare il proprio medico curante che provvederà alla richiesta di Cure Termali sull’apposito modulo. All’atto di accettazione al Centro Cure, il medico termale provvederà al colloquio previsto dai protocolli in vigore per consentire ad ogni persona di accedere in sicurezza al Centro Cure e alle terapie prescritte.

Uno slogan storico delle Terme recita: “Quindici giorni di cure termali valgono un anno di salute“. Mai come ora questo slogan trova corrispondenza piena, soprattutto in considerazione dell’emergenza sanitaria che ha colpito duramente tutti.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli