i Geppetti abbelliscono Colere

Dopo la mostra estiva delle sculture e oggettistica in legno, il gruppo de I Geppetti di Colere (Associazione di Promozione Sociale),  ha avviato il nuovo Corso per Scultori ed incisori in legno. Si tiene presso il laboratorio di Via Polzone 15 a Colere, ricavato nelle ex Laverie della Miniera Presolana di proprietà comunale, che ha affittato i locali all’Associazioneo. Al Corso partecipano una decina di appassionati di scultura e intaglio, che nel laboratorio possono disporre di tutte le attrezzature necessarie per realizzare oggettistica ma anche opere d’arte per uso personale o per esposizione nei mercatini. E’ Aurelio Belingheri, socio dei Geppetti, a fare da docente per i nuovi alunni. Ci sono sia i coleresi che ragazzi e adulti provenienti dai paesi vicino a Colere e perfino da Brescia e Milano.

Ognuno dei Geppetti ha un proprio stile di scultura ed è portato ad eseguire soggetti i più svariati: dalla riproduzione di animali, all’incisione di fiori e disegni originali, fino alle sculture di statue di personaggi locali o classici dell’arte. Alcuni degli hobbisti traggono da tronchi di legno o radici di piante dei totem, scarponi giganti, fontane ed altre sculture che si incontrano in alcuni cortili del paese. Nei fine settimana o in orari serali il  laboratorio è tutto un fermento e pian piano vengono acquisiti nuovi macchinari che spesso sono donati da artigiani non solo locali.

I Geppetti si sono impegnati con il Comune ad abbellire Colere a proprie spese con alcune installazioni, come è avvenuto con il complesso monumentale delle Quattro Matte dislocato all’inizio del paese. E’ stata poi la volta delle panchine in legno posate nella sala d’attesa dell’ambulatorio comunale. E poi cornici, segnali stradali che vanno ad abbellire ambiente e territorio. Per le festività natalizie e di capodanno i Geppetti stanno realizzando una installazione che stupirà per la grandezza e la complessità del lavoro, realizzato tutto in legno e che ovviamente verrà donata alla cittadinanza colerese.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Zogno, si chiude la Castagnamo

Domenica 28 a Zogno si conclude con Castagnamo la tredicesima edizione della rassegna gastronomica- culturale Sapori & Cultura inaugurata a inizio ottobre. Un  appuntamento –

Voglia di musica in Valle Camonica

Nascerà la banda musicale giovanile della provincia di Brescia dell’Associazione nazionale bande musicali, Anbima? E’ presto per dirlo, ma ci sono già i presupposti perché