Guerra e Ricostruzione: Ponte di Legno a 100 anni dalla rinascita

Il 31 luglio 1921, durante una solenne cerimonia che coinvolse rappresentanti istituzionali, l’intera popolazione e i numerosi villeggianti, veniva inaugurato il borgo ricostruito di Ponte di Legno, a poco meno di quattro anni dalla sua completa distruzione, avvenuta durante la Prima Guerra Mondiale.

In occasione del centenario della simbolica cerimonia inaugurale, il convegno vuole essere un momento di riflessione e di confronto interdisciplinari che, inquadrando il caso in una prospettiva nazionale, anche attraverso il confronto con altre analoghe esperienze coeve, approfondisca il tema della rinascita di Ponte di Legno dopo la Grande Guerra, preludio alla sua trasformazione da tipico borgo alpino a centro turistico di primaria importanza nel panorama sovranazionale.

Tematiche
Alcuni degli aspetti attorno ai quali si vorrebbero raccogliere contributi sono:

  • Le opere dell’Esercito e del Genio Militare lungo il confine lombardo tra Regno d’Italia e Impero Austro-Ungarico.
  • La protezione del patrimonio artistico lombardo minacciato dalla guerra.
  • La ricostruzione di borghi di confine: confronti con gli interventi nelle Terre liberate e redente.
  • Affermazione della villeggiatura e del turismo nelle aree alpine lombarde a seguito della Prima Guerra Mondiale.
  • Le «comunità in guerra» tra esodo, profuganza e ritorno.
  • Economia di guerra e società: i rapporti tra militari e civili nelle zone di confine.    Comitato scientifico
  • Dott. Daniele Ceschin, Storico
  • Prof.ssa Carlotta Coccoli, Università degli Studi di Brescia
  • Arch. Fiona Colucci, SABAP Bergamo e Brescia
  • Dott. Ivan Faiferri, Società Storica e Antropologica di Valle Camonica
  • Prof. Sergio Onger, Ateneo di Brescia – Accademia di Scienze, Lettere ed Arti
  • Prof.ssa Maria Paola Pasini, Università Cattolica del Sacro Cuore

Partecipazione
Inviare un abstract in lingua italiana o inglese (max. 2500 battute, spazi inclusi) e un breve curriculum all’indirizzo e-mail della segreteria organizzativa (info@ssavalcam.it) entro il 30 aprile 2021. Gli abstract saranno sottoposti a revisione paritaria da parte del Comitato scientifico del convegno. La segreteria informerà gli autori dell’eventuale accettazione dell’abstract entro il 24 maggio 2021.

Pubblicazione
È prevista la pubblicazione degli atti del convegno. Le linee guida per la redazione dei contributi saranno rese note in seguito. I testi dovranno essere presentati entro il 31 ottobre 2021. Negli atti potranno essere ospitati contributi che, ritenuti idonei dalla revisione paritetica, non hanno trovato spazio nel convegno.

Luogo del convegno
Ponte di Legno (Brescia) e/o on-line (in caso di emergenza sanitaria)

Data del convegno
Giovedì 29 luglio 2021

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli