Grave incendio a Paspardo nel centro storico

Nella notte di sabato 18 marzo nel cuore di Paspardo il fuoco ha distrutto un’abitazione in vicolo Sant’Antonio nel centro storico del paese: le fiamme hanno divorato una cinquantina di m² di tetto e compromesso gravemente l’appartamento sottostante.

Al momento dell’incendio in casa non c’era nessuno e l’incendio potrebbe avere avuto origine da un caminetto, lasciato acceso dalla famiglia che era uscita di casa per andare a cena. Le fiamme si sono originate dalla canna fumaria, raggiungendo poi il tetto in legno. Ad accorgersi del rogo sono stati dei vicini, che hanno chiamato i vigili del fuoco. Al lavoro per avere ragione delle fiamme molto alte, insieme ai volontari della protezione civile di Paspardo e ad alcuni residenti, giunti per primi sul luogo, sono state le squadre dei VVF di Breno e di Boario Terme che sono riusciti a circoscrivere le fiamme prima che potessero estendersi alle abitazioni confinanti visto che il centro storico di Paspardo ha case affiancate e molto vicine. L’appartamento gravemente danneggiato è una seconda casa di una famiglia residente a Erbusco, che spesso sale a Paspardo nei fine settimana e in estate per le vacanze e sabato sera erano presenti due coppie dei figli del proprietario con i loro tre bambini, che sono stati tutti accolti in un’altra residenza del paese per passare la notte dopo che l’edificio è stato dichiarato completamente inagibile.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli