Fuori pericolo il 29enne bornese infortunatosi a Riva di Solto

Non è il pericolo di vita il 29enne bornese che lunedì era rimasto coinvolto in un infortunio sul lavoro a Zorzino, mentre stava lavorando in un cantiere per la ristrutturazione di una villetta. L’operaio si trovava su un ponteggio quando all’improvviso un’asse su cui stava lavorando si è rotta facendolo precipitare nel vano sottostante per oltre quattro metri. Sul posto era giunto l’elisoccorso con cui il ferito era stato trasferito alla Poliambulanza di Brescia. Gli accertamenti dei sanitari hanno confermato la presenza di traumi al torace e fratture al costato, ma fortunatamente testa, braccia e gambe sono rimasti illesi. Il giovane si trova ancora in osservazione ma, se i miglioramenti saranno come da previsioni, potrebbe essere dimesso a breve e da casa cominciare la riabilitazione.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli