Funzione pubblica, in Lombardia Comuni tornano pieni poteri assunzione

Ripristinate le facoltà di assunzione per tutte le categorie di personale. I Comuni potranno tornare ad assumere e potranno utilizzare le eventuali graduatorie già in essere.

Con l’ufficializzazione da parte del Dipartimento della Funzione Pubblica, in Regione Lombardia, sono ripristinate le ordinarie facoltà di assunzione per tutte le categorie di personale. Ciò significa che i comuni potranno tornare ad assumere e potranno utilizzare le eventuali graduatorie già in essere. È un risultato importante che corona l’impegno di questi ultimi mesi. Un percorso lungo e complesso scandito da numerosi incontri e trattative, raggiunto anche grazie alla collaborazione con Anci e le categorie sindacali. Dopo i disastri causati dalla Delrio, siamo riusciti a essere concretamente vicini ai bisogni dei nostri territori e delle migliaia di dipendenti provinciali che hanno subito le deliranti decisioni del governo nazionale”.

Lo afferma il sottosegretario alla Presidenza di Regione Lombardia, con deleghe alle Riforme istituzionali, Enti locali, Sedi territoriali e Programmazione negoziata Daniele Nava, commentando la comunicazione della Funzione Pubblica, ricevuta dopo l’approvazione dell’accordo tra Regione Lombardia e sistema regionale, per la collocazione dei dipendenti delle Province che risultavano in sovrannumero a seguito della legge Delrio.

 


Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli