farisoglio.jpg

Farisoglio presidente di Com. Montana e BIM di Vallecamonica

 

Sono state convocate le assemblee di Comunità Montana e Bim di Vallecamonica per martedì 6 agosto per l’elezione del presidente e del direttivo dei due enti comprensoriali.

Come da tempo concordato, il Gruppo Civico voterà alle due presidenze l’ex sindaco di Breno, Sandro Farisoglio: il via libera è stato decretato martedì 23 luglio con la prima raccolta delle firme: 33 delegati su 40 hanno sottoscritto l’accordo. A non supportare la candidatura di Farisoglio c’è la Lega, con i delegati di Piancogno, Artogne e Niardo, e il gruppo ex Alpes con Ono, Paisco e Lozio. Sarebbe ancora in corso il tentativo di far rientrare la Lega, non tanto per consistenza numerica quanto per il forte peso politico in Regione e al Governo ma i vertici del Carroccio con l’onorevole Beppe Donina ed il consigliere regionale Francesco Ghiroldi hanno smentito di poter entrare nella maggioranza, dichiarando che rimarranno all’opposizione. In Comunità siederanno i sindaci di Ossimo, Corteno, Bienno, Gianico, l’assessore darfense Attilio Cristini, il capogruppo di Sellero Gianluigi Bressanelli. Al Bim invece la vicesindaca di Sulzano Ida Bottanelli e la consigliera di Temù Daniela Longhi.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Un corso per la cosmesi naturale

Nell’ambito della rassegna “Estate nel Parco 2021”, il Centro Faunistico del Parco dell’Adamello, gestito dall’Associazione LOntànoVerde con il supporto del Parco dell’Adamello e del Comune