farisoglio.jpg

Farisoglio presidente di Com. Montana e BIM di Vallecamonica

 

Sono state convocate le assemblee di Comunità Montana e Bim di Vallecamonica per martedì 6 agosto per l’elezione del presidente e del direttivo dei due enti comprensoriali.

Come da tempo concordato, il Gruppo Civico voterà alle due presidenze l’ex sindaco di Breno, Sandro Farisoglio: il via libera è stato decretato martedì 23 luglio con la prima raccolta delle firme: 33 delegati su 40 hanno sottoscritto l’accordo. A non supportare la candidatura di Farisoglio c’è la Lega, con i delegati di Piancogno, Artogne e Niardo, e il gruppo ex Alpes con Ono, Paisco e Lozio. Sarebbe ancora in corso il tentativo di far rientrare la Lega, non tanto per consistenza numerica quanto per il forte peso politico in Regione e al Governo ma i vertici del Carroccio con l’onorevole Beppe Donina ed il consigliere regionale Francesco Ghiroldi hanno smentito di poter entrare nella maggioranza, dichiarando che rimarranno all’opposizione. In Comunità siederanno i sindaci di Ossimo, Corteno, Bienno, Gianico, l’assessore darfense Attilio Cristini, il capogruppo di Sellero Gianluigi Bressanelli. Al Bim invece la vicesindaca di Sulzano Ida Bottanelli e la consigliera di Temù Daniela Longhi.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli